skin

Cronaca
I controlli
19 Lug 2018
Il ristorante al centro direzionale, non aveva ne titoli e ne requisiti minimi previsti per legge sulla somministrazione degli alimenti.
Cronaca
L'operazione della Guardia di Finanza
19 Lug 2018
I militari hanno seguito una vettura trovando poi un deposito nella zona di Secondigliano.
Cronaca
L'operazione dei carabinieri
17 Lug 2018
I militari di Castellammare di Stabia, hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP di Torre Annunziata su richiesta della Procura oplontina a carico di due indagati (uno è sorvegliato speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno a Castellammare e l’altro ha l’obbligo di presentazione alla PG) ritenuti responsabili di alcuni furti con destrezza commessi tra settembre 2016 e agosto 2017 nel tratto stabiese della linea EAV (ex circumvesuviana) Napoli – Sorrento.
Cronaca
I controlli dei carabinieri
5 Lug 2018
Un 44enne di via Santa Caterina già noto alle forze dell'ordine per associazione mafiosa, associazione finalizzata allo spaccio, omicidio, estorsione e rapina, ritenuto affiliato al clan camorristico dei D’Alessandro e altro soggetto, un 54enne della traversa Tavernola “noto” per associazione finalizzata allo spaccio, omicidio, rapina, estorsione in concorso e armi sono stati denunciati perché, sebbene sottoposti alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, erano in giro e sono stati sorpresi alla guida di biciclette elettriche che avevano subìto modifiche per le quali è prevista la re-immatricolazione (nel caso specifico: predisposte per superare il limite di velocità di 25 km/h prescritto come massimo dalla Legge e con la presenza di tasto acceleratore).

Cronaca
L'operazione dei carabinieri
3 Mag 2018
Destinatario di un Ordine di Carcerazione della Procura Generale di Napoli, dovrà scontare 12 anni e 4 mesi di reclusione per associazione finalizzata allo spaccio di stupefacenti aggravata da finalità mafiose. È stato catturato dopo indagini eseguite anche con attività tecniche, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli e condotte dalla sezione “Catturandi” del nucleo Investigativo di Torre Annunziata.